Kerenskij e Hu si incontrano


Warning: Division by zero in /home/apperilli/webapps/wpawms/wp-content/plugins/digitalkomix/digitalkomix.php on line 335

Warning: Division by zero in /home/apperilli/webapps/wpawms/wp-content/plugins/digitalkomix/digitalkomix.php on line 337

0010

Siamo nel cuore della taiga russa, qualche centinaio di chilometri a nord del lago Bajkal. Un elicottero con insegne cinesi atterra in un eliporto in disarmo, tutto intorno confusione e gente che fugge.

0020

Dall’elicottero scendono un cinese imponente e una giovane cinese, vestiti da mafiosi, occhiali scuri. Chiedono informazioni e le ottengono con difficoltà. Una jeep militare li porta attraverso un vecchio impianto industriale fino ad un edificio basso piantonato da un soldato. Dentro incontrano il prof. Kerenskij, intento in preparativi. L’incontro si svolge in un inglese approssimativo. I cinesi si sono comprati tutta la fabbrica, nonché il laboratorio segreto del prof. Kerenskij Il quale li dileggia: “bell’affare avete fatto, la regione sta per essere devastata dal meteorite!”. “La compagnia che rappresento ha progetti ben al di la della fine del mondo”. La ragazza, la dottoressa Hu, affiancherà il lavoro del prof. Kerenskij. Ma in questo momento Kerenskij ha progetti diversi, vuole andare nel fondo della taiga per vedere arrivare il meteorite. La ragazza si offre di accompagnarlo. “In tailleur e tacchi a spillo?” risponde sardonico il prof., e le allunga un paio di scarponi e un giaccone imbottito.

0030

Partono assieme in una moto con sidecar a trazione integrale. La ragazza ha un computer satellitare da polso senza schermo, le immagini le vengono proiettate direttamente sulla retina da una micro camera impiantata nel bulbo oculare. Il prof. sembra apprezzarlo molto.

Continua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *